Terremoto di Mw 7.5 della Papua Nuova Guinea e possibili interpretazioni sismotettoniche


In data 25 febbraio 2018 si è verificato un evento sismico di Mw 7.5 alla profondità di 35 km [1].



Il terremoto potrebbe essere dovuto al floor-thrust del Papuan fold-thrust-belt, un sovrascorrimento che separa la "catena" del Papuan a tetto, dal basamento (placca australiana) a letto. La figura sopra ripresa da [2] e modificata da @RLacassin (su Twitter)


Vi è anche la possibilità che il terremoto sia dovuto ad una faglia del basamento (della placca australiana), probabilmente una vecchia faglia normale SW-immergente è riattivata come faglia inversa che ha generato il terremoto di Mw 7.5. 


Questa seconda ipotesi è maggiormente plausibile con il calcolo del piano di faglia eseguito da USGS [3]. 




Riferimenti Bibliografici
[1] M 7.5 - 89km SSW of Porgera, Papua New Guinea;
[2] Tectonics of the New Guinea Region;
[3] Preliminary Finite Fault Results for the Feb 25, 2018 Mw 7.5 89km SSW of Porgera, Papua New Guinea Earthquake (Version 1)

Comments

Popular posts from this blog

Sismicità della zona di Pievepelago e la Faglia della Fola

Misure geologiche in campagna

Criterio per determinare il senso di movimento relativo dei due blocchi di faglia