Deformation bands in litologie arenacee della Formazione di Ranzano e loro significato geologico strutturale (Appennino emiliano)

Paolo Balocchi

Riassunto
Lo studio riguarda l’analisi strutturale della deformazione fragile di alcune bande di deformazione (deformation bands) ritrovate all’interno delle unità litologiche arenacee della Formazione di Ranzano dell’Appennino emiliano. Lo studio di due affioramenti ha mostrato la presenza di due set: il primo set a direzione e inclinazione N310°-30° e il secondo set a direzione e inclinazione N270°-60°. Vengono poi studiate le strutture secondarie associate alle deformation bands, che sono costituite da: i) strutture a cucchiaio rappresentate da superfici di scollamento basale raccordate a rampe frontali (faglie di thrust listriche); ii) strutture da clay-smearing rappresentate da strutture da foliazione associate a strutture di taglio (S-C Fabric). Lo studio delle singole deformation bands e delle strutture secondarie ha permesso di definire l’orientazione dell’ellissoide della deformazione che ha prodotto le strutture studiate.

Abstract
A structural analysis of the brittle deformation of some deformation bands found within the sandstone lithological units of the Ranzano Formation in the Emilia Apennines (northern Italy), was carried out. The study of two outcrops showed the presence of two sets: the first set with strike and dip N310°-30° and the second one with strike and dip N270°-60°. The secondary structures associated with deformation bands were also studied; they are: i) spoon structures represented by the basal detachment surfaces connected with frontal ramps (listric thrust faults), ii) clay-smearing structures represented by foliation associated with shear surfaces (S-C Fabric). The study of individual deformation bands and the secondary structures allowed the orientation of the deformation ellipsoid, that produced the structure studied, to be defined.


Fonte:
Balocchi P. (2011); Deformation bands in litologie arenacee della Formazione di Ranzano e loro significato geologico strutturale (Appennino emiliano). Atti Soc. Nat. Mat di Modena, 142, pp. 117-127.

Comments

Popular posts from this blog

Alcune considerazioni sismotettoniche dell'Italia Centrale

I forti eventi dell'Italia centrale del 18/01/2017: Ipotesi plausibili sulla sorgente sismogenica.

Trasformazione dell'inclinazione reale in inclinazione apparente