Evento sismico nella Pianura Padana-Veneta

In data 17 luglio 2011 alle ore 20:30:23 italiane (18:30:23 UTC) è avvenuta una scossa sismica di magnitudo 4,7 (Ml). L'epicentro è stato localizzato nel distretto sismico di Pianura Padana-Veneta (Italia) nel comune di Rovigo.



Fonti: INGV, CRS.

Dal punto di vista tettonico, l'evento è da imputare a faglie di thrust sepolte al di sotto della copertura alluvionale della Pianura Padana-Veneta. Tali thrust sono dovuti alle spinte tettoniche compressive in direzione N-S che portana all'avvicinamento della catena appenninica a quella alpina. Alla scala del mare Mediterraneo, la spinta tettonica porterà alla completa chiusura del bacino marino e alla collisione della placca africana con quella europea. Ciò si realizzerà in tempi geologici e qualora la spinta tettonica N-S prosegua senza modificare la propria direzione.

Ipotesi della chiusura del mediterraneo e della collisione tra placca europea e africana

Comments

Popular posts from this blog

Alcune considerazioni sismotettoniche dell'Italia Centrale

I forti eventi dell'Italia centrale del 18/01/2017: Ipotesi plausibili sulla sorgente sismogenica.

Trasformazione dell'inclinazione reale in inclinazione apparente